Da Poi Che ‘L Sole I Dolci Raggi Asconde – Veretti

  • Version
  • Scarica 1
  • Dimensioni file 462.05 KB
  • Data di Pubblicazione 18 Luglio 2020

L'autore riprende dei versi di ignoto del secolo XIV, componendo così un mottetto allegretto (lessico musicale di indicazione agogica, cioè un'indicazione riguardante la velocità esecutiva che in questo caso è una velocità moderata). Questo brano è il secondo di quattro brani che sono raccolti nel 1939 e pubblicati successivamente insieme, che riguardano momenti di vita e riflessioni profane. In questo caso si narra in un paesino il propagarsi di un incendio tra il tramonto e la sera ed il racconto dell'intera popolazione che si prodiga nel cercare di domarlo. Si sentono i rintocchi della campana del paese che suona l'allarme, tutti alla ricerca di acqua e di scale, ed alla fine i saggi del paese annunciano di andare nelle proprie case ringraziando per il contributo dato: il fuoco è spento! Il poeta, che anche lui ha partecipato all'evento, pone alla fine l'accento alla vista della sua amata e sospirata cecilia.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi