Dissi a l’amata mia – Marenzio

  • Version
  • Scarica 0
  • Dimensioni file 4.47 MB
  • Data di Pubblicazione 19 Luglio 2020

Madrigale (composizione musicale o lirica originaria dell'Italia, e diffusa in particolare tra Rinascimento e Barocco) a quattro voci miste pubblicato nel 1585. Questo brano fu uno di quelli scelti a modello in tutta Europa; le metamorfosi dello stile inserito (caratterizzato da un morbido ed elegante contrappunto alternato ad affettuosi passi accordali, e da una dolce e sensuale bellezza) rappresentano esemplarmente le vicende dell’ultima, meravigliosa stagione del madrigale polifonico italiano.

Dissi a l'amata mia, lucida stella Che più d'ogn' altra luce, Ed al mio cor adduce Fiamme, strali e catene, Ch'ogn'hor mi danno pene: "Deh! morirò, cor mio. Sì, morirai, ma non per mio desio."

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi