O Esca Viatorum – Casimiri

  • Version
  • Scarica 0
  • Dimensioni file 369.16 KB
  • Data di Pubblicazione 3 Luglio 2020

O Esca viatorum ( "O il cibo dei viandanti") è un inno eucaristico cattolico latino; si è cantato con diversi interpretazioni in originale latino, così come con traduzioni in tedesco e inglese. Negli inni di Würzburg inni del 1647 si colloca la sua prima pubblicazione; l'attribuzione a San Tommaso d'Aquino è sicuramente sbagliata, in quanto si suppone, ma senza riscontro oggettivo, che sia stato un "tedesco Gesuita " l'autore dei versi. Il canto è composto da tre versi con lo schema rima AABCCB. Il primo verso della preghiera esprime il desiderio di unirsi con Cristo, nella comunione eucaristica per mezzo del suo corpo; la seconda, per mezzo del suo sangue. Nella terza strofa, la visione del volto di Cristo svelato.

O esca viatorum, O panis angelorum, O manna coelitum, Esurientes ciba Dulcedine non priva Corda quaerentium.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi