Tenebrae Factae Sunt – Nenna

  • Version
  • Scarica 1
  • Dimensioni file 146.89 KB
  • Data di Pubblicazione 27 Giugno 2020

Calarono le tenebre su tutta la terra quando i Giudei crocifissero Gesù. E verso l’ora nona Gesù esclamò a gran voce: «Mio Dio, perché mi hai abbandonato?». Allora uno dei soldati colpì il suo fianco con una lancia. Ecco, vi fu un gran terremoto e il velo del tempio si squarciò e tutta la terra tremò.

E, chinato il capo, spirò. Tutta la natura pianse la morte del Signore; ma le tenebre non devono riflettersi nel nostro animo perché la redenzione operata dal Cristo deve generare nel nostro cuore uno splendore di luce, di grazia e di amicizia con Dio.

Tenebrae factae sunt super universam terram dum crucifixerunt Jesum, Judaei. Et circa horam nonam exclamavit Jesus voce magna: «Deus meus, quid me dereliquisti?». Et, inclinato capite, emisit spiritum.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi